Artigianato
Cerca e trova

Il termine artigiano e quello conseguente di artigianato ha radici lontane nella storia e rappresenta il contributo operativo dell’attività manuale dell’uomo allo sviluppo della nostra società.

Il lavoro artigiano è rappresentato, infatti, da una forma di lavoro immediato in cui l’occhio, la mano, la volontà di raggiungere uno scopo, il senso ed il piacere del materiale utilizzato, la fantasia ed in definitiva la capacità di dare una forma alla materia stimolano una costante propensione alla creatività. A tutto questo non dimentichiamo il cuore, la passione che mette ogni giorno un artigiano per fare il suo mestiere. E’ questo che dà colore e vita alle opere .
E’ così che questa attitudine finisce per caratterizzare profondamente la storia del nostro popolo perché il lavoro artigianale consente, appunto, di mantenere la creatività del pensiero e riduce la spinta all’uniformità dei comportamenti estesa anche ai modelli di vita e di consumo che caratterizza la moderna civiltà industriale.
Il mondo diventa globale ma la realtà dei singoli territori sono il risultato di storie millenarie. E’ dalle singole storie dei nostri Artigiani e Artigiane che possiamo raccontare il nostro Paese.

Le idee che prendono forma. Così potremo dire dei nostri Artigiani. Sono loro con le idee, la creatività, la professionalità a dare forma e vita a delle vere opere d’arte. Dalla lavorazione del legno a quella del vetro, dalla tessitura al lavorare tutti i metalli, dalla pietra alle ultime innovative tecnologie, l’Artigianato ci racconta l’evoluzione di un Popolo, ma anche ci lascia viva la sua storia, le sue origini.

A questo si accosta l’aspetto e il valore morale dell’artigianato che è dato dal forte legame con la natura , da cui deriva la materia oggetto di continua trasformazione. La natura che fornisce altresì prodotti che , lavorati con mani e cuore, diventano le eccellenze della nostra Tavola.
E’ questo il grande valore economico dell’artigianato italiano a cui deve essere riservata una particolare attenzione per favorire la sua crescita e conseguentemente l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali per il contributo non solo all’economia ma anche alla ridefinizione dei sistemi sociali che stanno progressivamente perdendo la coesione necessaria per sostenere la loro sopravvivenza.

Proprio la valorizzazione del ruolo dell’artigianato  può aiutare a ricomporre un tessuto sociale molto orientato a forme di individualismo; ritrovare un diverso contatto con il mondo esterno , ripensare a forme di solidarietà nella tradizione del nostro popolo sono la risposta più efficace per ricostruire quel capitale sociale da cui bisogna ripartire per avere una visione del futuro e del ruolo dell’uomo più coerente con la sua storia tramite una forma di competizione collaborativa in grado di unire e non di dividere.
E’ questo che si augura ITALIA PURA.  Usare metodi  nuovi, tecnologie nuove per divulgare le eccellenze del nostro territorio, ma divulgare altresì la cultura dell’Artigianato perché diventi metodo e strumento per raccontare le nostre storie, le storie di vita della nostra gente , dei nostri luoghi, del nostro Paese